Diego Cossu

Foniatra, fono-chirurgo, vocologo, Cantante lirico, pianista.

SOCIO FONDATORE DMTA DIRETTORE DIPARTIMENTO CANTO.

Discipline d’insegnamento

  • Vocologia clinica
  • Vocologia artistica

 

Diego COSSU è nato a Genova nel 1961, si laurea a pieni voti in Medicina e Chirurgia con una tesi dal titolo “Il Canto e la Scienza” presso l’Ateneo genovese.
Si specializza con lode e dignità di stampa in Audiologia ed in Foniatria sotto la guida del Prof. Oskar Schindler presso l’Università di Torino con una tesi sulle Disfonie Professionali.
Consegue il Master Universitario di I livello in “Deglutologia” presso l’Università di Torino.
Ha compiuto parallelamente gli studi musicali di Pianoforte e Canto presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova, perfezionandosi in Canto a Milano sotto la
guida del M° Rodolfo Celletti.
Professore a contratto di “Vocologia” presso l’Università di Torino, Facoltà di Medicina, Scuola di Specializzazione in Foniatria.
Professore a contratto di “Anatomia e Fisiologia della Voce” nel biennio e triennio di Laurea in Alta Formazione Musicale presso il Conservatorio “N. Paganini” di
Genova.
Professore presso il Master Universitario di “Riabilitazione della Voce Artistica”, Università Federico II di Napoli.
Responsabile dell’Ambulatorio di Voce e Deglutizione dell’Ospedale “S. Croce” di Moncalieri, direttore Prof. Andrea Cavalot.
Appartiene alla faculty del Corso Internazionale Teorico-Pratico di Fonochirurgia presso il Voice Center dell’Ospedale “Bufalini” di Cesena, con lezioni specialistiche
sulla fonochirurgia nei Cantanti.

CURRICULUM SCIENTIFICO

Svolge da anni intensa attività didattico-divulgativa nel campo della Fisiologia e Patologia del Canto ed in tal senso è da molti anni relatore nelle conferenze scientifiche
nazionali ed internazionali ed autore delle relative pubblicazioni. Su invito di Direttori ed Insegnanti ha collaborato con molti Conservatori italiani ed Istituti Musicali (La
Spezia, Genova, Milano, Mantova, L’Aquila, Firenze, Novi Ligure, Como) con seminari e master sul Canto.

Ha scritto per la rivista medico-scientifica “In tema di Medicina e Cultura” ed ha curato, per la casa editrice I Care, la parte scientifica della traduzione italiana del testo
“Diagnosi e terapia delle paresi laringee”.
E’ autore del lavoro scientifico “Voce ed ormoni sessuali femminili”, pubblicato sulla rivista scientifica I Care.
E’ autore (assieme a Francesco Avanzini) del test S.H.I. (Singing Handicap Index), primo test di autovalutazione delle disodie (disfonie nei cantanti), presentato nel 2005 al
Congresso Nazionale di Foniatria di Tivoli.
E’ Relatore (ed Autore delle relative pubblicazioni) al IV, V e VI Convegno Internazionale di Foniatria Artistica di Ravenna nel 2005/2007/2009, Responsabile Dr.
Franco Fussi.
E’ coautore, nel 2006, della XXXX Relazione Ufficiale della Società di Foniatria e Logopedia, pubblicata su Acta Phoniatrica Latina, dal titolo “Gli indicatori in
Foniatria e Logopedia”.
Coautore del libro “La videolaringoscopia”, presentato nel 2008 al XXXII congresso dell’AOOI.
Coautore del libro “La Voce”, a cura del Prof Oskar Schindler, ed. Piccin 2009.
Coautore del Libro e Documentario “Oltre la Voce: La Voce Stratos”, edito da Feltrinelli nel 2010.
Ad Ottobre 2011 apre il XXXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Audiologia e Foniatria con una Lectio Magistralis sulla Voce Cantata.
Autore della parte foniatrica del libro “Management in Gender Dysphoria”, ed. Springer 2015.
Autore del libro “Neurologia per lo Specialista ORL, Foniatra e Logopedista”, in corso di stampa, ed. Cavinato, 2015.
Foniatra ufficiale della Scuola di Performing Arts “Gypsy” di Torino.
Foniatra del Teatro Stabile di Torino e della Scuola di Teatro di Torino.
In tale veste annovera fra i suoi pazienti importanti personaggi nazionali ed internazionali dello Spettacolo, della Lirica, della Musica Leggera e della Prosa.

CURRICULUM ARTISTICO

Dopo le prime esperienze come Pianista accompagnatore delle classi di Canto ed Artista del Coro del Teatro Comunale di Alessandria e del Coro della RAI di Torino, ha
intrapreso l’attività solistica nel 1986 con il repertorio cameristico italiano, che ha eseguito in varie città italiane e che ha portato in tournée nel 1986, 1987 e 1989 nelle
principali città degli Stati Uniti (New York, Chicago, Philadelphia, Seattle, S. Francisco) e del Canada (Vancouver, Montreal), accompagnato, tra le altre, da
prestigiose Orchestre come la “Metropolitan Opera Orchestra” di New York e la “Chicago Chamber Orchestra”.
Nel 1987 vince il Concorso per Artisti del Coro del Teatro Comunale di Genova, sezione Tenori.
Nel 1990 è primo premio assoluto al Festival Lirico di Tortona.
Nel 1991 partecipa alle selezioni per il Festival Internazionale “Valle d’Itria” a Martina Franca, vincendo e debuttando, sotto la direzione Artistica del M° Celletti, nella
“Lakmè” di L. Delibes nel ruolo di Hadji e nell’ “Ernani” di G.Verdi nel ruolo di Don Riccardo, a fianco di Daniela Dessì, Paolo Coni e Vincenzo La Scola, incidendo
ambedue le opere dal vivo per la Nuova Era.
Nel 1994, nell’ambito della Stagione Lirica del Teatro di Alessandria, ha partecipato come comprimario (il Figlio) alla realizzazione dell’Opera in prima esecuzione assoluta “Alcassino e Nicoletta” di Bruno Cerchio.
Nel 1995 al Teatro Cantero di Chiavari come comprimario (il I Suonatore) ha partecipato alla realizzazione dell’Opera “Il Contrabbasso” di Valentino Bucchi.
Nel 1996 viene invitato con il Coro del Teatro alla Scala di Milano a cantare nel Concerto per la Pace nel Mondo a Beirut, diretto dal M.° Riccardo Muti.
Nel 1997 vince il Concorso Internazionale sezione Tenori per Artisti del Coro presso il Teatro Regio di Torino, prestigioso incarico che ha occupato fino a giugno
2015 e che, con la massima soddisfazione della Direzione Artistica, ha costantemente alternato con l’attività medico-foniatrica e didattica.
In virtù di tali competenze ed esperienze, svolge la sua duplice attività alla costante ricerca di una sintesi tra Scienza ed Arte nel Canto, utilizzando le più avanzate
tecnologie biomediche computerizzate al servizio di tutti coloro che utilizzano la voce in modo professionale.